Cinquanta brividi per Halloween

Non credo ci sia bisogno di introdurre più di tanto Halloween su questo sito e nemmeno di discutere in maniera approfondita le retoriche che si porta dietro.
Ogni anno, con estrema puntualità, troverete gli entusiasti di questa festività “importata” dagli USA; quelli che, al contrario, la criticano in quanto estranea al nostro folklore e che preferiscono Carnevale; chi ancora denuncia il fatto che è solo occasione per spillare qualche soldo ai creduloni e così via.
Si tratta di attitudini che è assurdo contrastare: con il tempo gli “angoli” si smusseranno sempre di più e avremo una ricezione sempre meno esasperata, ma alcune modalità reattive continueranno comunque a esistere, imperterrite.

Scegliere la propria reazione è indifferente ed è alla fine più che altro questione di cultura e gusto estetico: al sottoscritto, pur non facendolo impazzire, piacciono comunque di più i trucchetti e scherzetti di Halloween rispetto ai frizzi e lazzi carnevaleschi, e quando si avvicina la fatidica data o cerco una festa cui andare oppure accumulo qualche titolo di film da guardare durante quella magica notte.
E siccome in Rete è ben più frequente incappare in liste di film piuttosto che in elenchi di letture da brivido, ho pensato di variare in questa occasione la normale dieta della mia rubrica e proporvi una classifica “rubata” a Flavorwire. Di solito cerco di occuparmi di titoli poco conosciuti qui in Italia, sia perché penso che su quelli più diffusi siano già state spese molte parole migliori delle mie sia perché mi sembra importante evitare, per quanto possibile, l'ovvio e il risaputo.

 

Ma Halloween è occasione troppo ghiotta e riuscire a sottoporre alla vostra attenzione ben cinquanta titoli, alcuni dei quali fra l'altro semisconosciuti e non tradotti, è occasione troppo ghiotta per rinunciarci.
Di solito queste classifiche, redatte con il solo scopo di attirare click e visite, sono sempre troppo generiche, in particolare (ma non solo) quando vengono redatte da siti non specializzati, ma l'inconsueta lunghezza dell'elenco ha permesso ai redattori di Flavorwire di spaziare in lungo e in largo, includendo anche titoli che normalmente non vengono ritenuti propriamente “horror” e offrendo quindi spunti validi e in grado di offrirci alcuni nomi che, almeno personalmente, non avevo ancora scoperto e affrontato.
Certo, insieme a piccoli gioielli misconosciuti troverete anche molti romanzi arcinoti che ormai diamo per scontati, ma in fondo è un errore anche quello: la scena horror è un animale in continuo rinnovamento, alcuni lettori crescono e per mille svariati motivi abbandonano i loro interessi, e arrivano altri, più giovani, pronti a nutrire le fila dei fan del terrore, lettori in erba che magari non conoscono ancora classici come L'Esorcista o IT.

 

Gli esperti fra voi, invece, troveranno comunque molti spunti interessanti e mi auguro che, consultando l'elenco che vi presento qui sotto ed eventualmente andando a studiarvi meglio le presentazioni dei volumi sul sito, possiate trovare qualche titolo adatto alla notte più spaventosa dell'anno e ai giorni che la seguiranno.
Avendo fortunatamente letto 44 dei 50 titoli, mi sento di dire che si tratta di elenco ben più interessante e originale rispetto a tanti altri in passato, lascio i titoli in originale per rispetto nei confronti delle opere non ancora tradotte.
Bando alle ciance, andiamo a vedere questi cinquanta campioni del terrore e buone future letture!
IT, Stephen King
Piercing, Ryu Murakami
The Exorcist, William Peter Blatty
Ghost Story, Peter Straub
American Psycho, Bret Easton Ellis
Hell House, Richard Matheson
Dracula, Bram Stoker
The Handmaid’s Tale, Margaret Atwood
The Best of H. P. Lovecraft, H.P. Lovecraft
The Turn of the Screw, Henry James
House of Leaves, Mark Z. Danielewski
The Haunting of Hill House, Shirley Jackson
The Silence of the Lambs, Thomas Harris
Rosemary’s Baby, Ira Levin
The Amityville Horror, Jay Anson
The Trial, Franz Kafka
Books of Blood, Clive Barker
Blood Meridian, Cormac McCarthy
Heart-Shaped Box, Joe Hill
Carrion Comfort, Dan Simmons
The Complete Tales and Poems, Edgar Allan Poe
Dawn, Octavia Butler
We Need to Talk About Kevin, Lionel Shriver
The Girl Next Door, Jack Ketchum
The Painted Bird, Jerzy Kosinski
The Wasp Factory, Iain Banks
The Cipher, Kathe Koja
Lord of the Flies, William Golding
The Ruins, Scott Smith
Ghost Stories of an Antiquary, M.R. James
Naomi’s Room, Jonathan Aycliffe
The Ritual, Adam Nevill
Johnny Got His Gun, Dalton Trumbo
Incarnate, Ramsey Campbell
The Woman in Black, Susan Hill
The Great God Pan, Arthur Machen
Scary Stories to Tell in the Dark, Alvin Schwartz
The October Country, Ray Bradbury
White Is for Witching, Helen Oyeyemi
Let the Right One In, John Ajvide Lindqvist
I Have No Mouth and I Must Scream, Harlan Ellison
The Collector, John Fowles
The Store, Bentley Little
Penpal, Dathan Auerbach
In Cold Blood, Truman Capote
Swan Song, Robert R. McCammon
The Wolfen, Whitley Strieber
The Hot Zone, Richard Preston
The Killer Inside Me, Jim Thompson
1984, George Orwell
Link flavorwire.com/419194/the-50-scariest-books-of-all-time/view-all (Elvezio Sciallis)

Elvezio Sciallis: Non vi deve interessare chi sono. Leggete quanto scrivo e discutete di quello: chi sono non è importante, sono solo (cambia una consonante) una persona qualunque, appassionata di cinema e letteratura, specie quel cinema e quella letteratura che giocano e dialogano con il Perturbante. Ho all'attivo alcune pubblicazioni in antologie collettive e personali. Ho collaborato con diverse riviste cartacee e online. Traduco dall'inglese all'italiano videogiochi e testi per alcune società estere.

POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Cinema | Concorsi | Dracula | ebook | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia