I consigli di coppia degli Addams

Per coloro che credono nell’amore tutti i giorni dell’anno (e non solo a San Valentino), ho qualcosa per voi. Il sito DoctorNerdLove.com, che si occupa di vita sentimentale con un approccio molto ironico, ha stilato una classifica davvero singolare: le coppie più felici nel mondo della finzione, che siano libri, film o serie televisive.

 

E al primo posto, udite udite, troviamo Morticia e Gomez Addams. Effettivamente, pensandoci bene non è una sorpresa: i signori Addams sono dei campioni di felicità e fedeltà coniugale. In primo luogo, ciò che ha portato in vetta alla classifica Morticia e Gomez è il fatto che nella maggior parte delle storie d’amore “di fantasia”, viene data più enfasi alle coppie appena nate e ai sentimenti potentissimi che scaturiscono da una storia iniziata da poco, mentre quasi nessuno ha mai celebrato un amore duraturo, ormai sbocciato da tempo ma sempre florido e forte: Gomez e Morticia corrispondono appieno a quest’ultima categoria. Ma scendiamo nel dettaglio.

La regola d’oro, non solo in questo caso ma in generale, è non dare mai nulla per scontato. All’inizio di una relazione infatti, si genera un’energia particolare che ci fa sempre sforzare di apparire al massimo agli occhi della nostra dolce metà, e, ancor meglio, incominciamo a vedere noi stessi attraverso gli occhi dell’altro (o dell’altra). Ma, con il passare del tempo, si tende ad accomodarsi. Si inizia a pensare che non sia poi così importante apparire al top anche quando si è in casa da soli con il proprio compagno. Niente di più sbagliato! Infatti, avete mai visto Morticia in tuta o Gomez in boxer e canotta? Direi di no. Gli Addams, nonostante i decenni trascorsi insieme, cercano sempre di apparire al meglio agli occhi l’uno dell’altra, comportandosi come se ogni giorno fosse il loro primo appuntamento. È questa la prima magia che tiene viva la scintilla del loro rapporto.

Inoltre, per Gomez e Morticia, stare insieme non è un lavoro, ma un investimento. Mi spiego meglio. Quando una relazione inizia a naufragare, si dice che non si è lavorato abbastanza per farla andare per il verso giusto, e spesso si rischia di pensare alla vita di coppia come a un secondo lavoro oltre a quello vero e proprio che svolgiamo ogni giorno. I nostri eroi invece, vedono la loro relazione non come un lavoro (sebbene non sia immune da fatica), ma la considerano un vero e proprio investimento. Gomez e Morticia traggono il massimo dalla loro vita insieme, trovando la sorpresa e il piacere nelle piccole cose. Oltre a questo, condividono anche i loro sogni e le loro preoccupazioni, per cercare di mandare avanti al meglio la loro famiglia.
Rimanendo in questo ambito, il loro spirito di condivisione fa sì che siano una vera e propria squadra. È fondamentale in un rapporto sano pensare a questo concetto, sebbene sia altrettanto importante ritagliarsi i propri spazi. Siamo sì individui singoli, ma il punto focale di una relazione è che siamo più forti e migliori insieme alla nostra metà del cielo, piuttosto che da soli. Anche cercando di dividersi compiti e responsabilità, proprio come fanno Morticia e Gomez. Sono diversi ma si compensano a vicenda, ognuno ha i propri interessi (lui i sigari e gli scacchi, lei il giardinaggio e la magia nera), ma nonostante questo crescono insieme i loro bambini, in egual misura, e quando si tratta di affrontare dei problemi, non si incolpano a vicenda ma si coalizzano per risolverli al meglio, perché dentro di loro sanno che non esiste nulla che non possano affrontare, a patto di rimanere uniti.

Quindi, le difficoltà aiutano a rafforzare un rapporto. In ogni storia, seppur felice, ad un certo punto possono verificarsi delle crisi e delle discussioni. Ma non è detto che tutte le coppie riescano ad uscirne. Questo dipende da come si vedono le prove alle quali ci sottopone la vita tutti i giorni: se le si considera come un’opportunità per crescere insieme più forti di prima, si hanno più possibilità di vivere una relazione duratura. Gomez e Morticia ne sono fermamente convinti. Litigare per loro significa semplicemente rafforzare il loro amore.
E per finire, occorre sfatare un mito: il matrimonio non è la tomba dell’amore, e neanche della passione. Con il passare degli anni, si incomincia a vedere il partner con occhi diversi rispetto ai primi tempi: questo perché ci si considera adulti, sopraffatti dalle responsabilità. Ma uno dei segreti di Gomez e Morticia è la passione: sanno bene che il sesso è una componente fondamentale di un rapporto duraturo, e hanno fatto in modo che il matrimonio e i figli non inficiassero questo aspetto. Continuano a stupirsi a vicenda, grazie alla loro idea del sesso non come mera questione fisica, ma come vera e propria arte, che permette di riscoprirsi l’un l’altra giorno dopo giorno. E infatti non smettono di comportarsi come teenager un po’ troppo cresciuti, attirando su di loro le occhiatacce dei benpensanti. Ma è proprio questo il segreto del loro successo: seguire le proprie regole, non curandosi di quello che possono dire gli altri. E dopo decenni insieme, sono ancora innamorati pazzamente, proprio come il primo giorno (Chiara Borloni)



CONSIGLI DI LETTURA

» Archivio notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Concorsi | Dracula | ebook | editori | Film | Film gratis | Fumetti | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia