NOS4A2

Generata dal genio letterario di Joe Hill, preparatevi agli orrori di NOS4A2, la prossima serie tv di AMC

“C’è un posto per Josiah John Thornton a Christmasland”,
erano state le parole di Charlie Manx, “e c’è un posto per te nella Casa del Sonno.”
(NOS4A2, Joe Hill, 2013)

Nominato come Miglior Romanzo al Bram Stoker Award nel 2013 e bestseller su The New York Times, NOS4A2 di Joe Hill diventerà ben presto la prossima serie tv targata AMC. È stata proprio l’emittente, produttrice di The Walking Dead, ad annunciare questa succulenta notizia qualche mese orsono. Chi ha già avuto il piacere di leggere l’opera di Hill non potrà esserne che entusiasta, in quanto il romanzo è davvero una piccola perla nel panorama della moderna letteratura horror. Insieme a Ghosts (2005), La scatola a forma di cuore (2007) e La vendetta del diavolo (2010), da cui è stato tratto il film Horns con Daniel Radcliffe, NOS4A2 è una lettura assolutamente da recuperare per chi se la fosse persa.

NOS4A2, pronunciato Nosferatu, è la storia di Victoria “Vic” McQueen, giovane donna dotata di una particolarissima dote: la capacità di ritrovare le cose smarrite. Un’abilità molte utile se si è perso qualcosa d’importante come la strada verso casa. Tuttavia, i poteri di Vic la porteranno a mettersi sul cammino del mostruoso Charlie Manx. Da centinaia d’anni, infatti, alla guida della sua Rolls-Royce del 1938 (targata appunto NOS4A2), Manx rapisce i bambini per nutrirsi delle loro anime e rimanere immortale. Nulla si sa più degli innocenti che salgono sulla sua auto, però, in quanto l’uomo ne abbandona i resti nel parco di divertimenti di Christmasland, dove il Natale dura in eterno e non è permesso essere infelici. In equilibrio tra realtà ed incubo, quindi, ciò che Vic potrebbe smarrire in questo scontro è più della vita.

Ad interpretare il ruolo di Charlie Manx è stato scelto un attore che di villian se ne intende: Zachary Quinto. Dopo Sylar in Heroes e il serial killer Bloody Face in American Horror Story: Asylum, non è stata certa la sua interpretazione di Spock a farci dimenticare quanto la faccia di Quinto possa incutere disagio. E Charlie Manx era un personaggio che di inquietudine ne aveva da vendere! Vic, invece, sarà interpretata da Ashleigh Cummings, conosciuta soprattutto nella parte della domestica Dot nella serie Miss Fisher – Delitti e misteri, basata sui romanzi di Kerry Greenwood.

La prima stagione della serie tv, capitanata dalla showrunner Jami O’Brien (Fear The Walking Dead), inizierà il 10 aprile 2019 e conterà 10 episodi. Ad affiancare la O’Brien come produttore ci sarà lo stesso Joe Hill che si è dimostrato molto entusiasta del progetto nonché del lavoro dell’autrice showrunner e sceneggiatrice. Con tali premesse, NOS4A2 si prospetta una serie tv da non lasciarsi assolutamente scappare!
Tuttavia, il 10 aprile è ancora piuttosto lontano. Per tutti i famelici lettori a caccia di brividi, c’è tutto il tempo per recuperare l’opera dell’erede di Stephen King.
(Anna Silvia Armenise)

Altre informazioni

Titolo originale: NOS4A2
Genere: Horror, Supernatural
Ideatore: Jami O'Brien
Tratto dal romanzo: NOS4A2 di Joe Hill
Attori: Zachary Quinto, Ashleigh Cummings, Olafur Darri Olafsson, Ebon Moss-Bachrach e Virginia Kull
Produzione: AMC Studios, The Tornante Company
Episodi: 10
Stagioni: 1
Paese: USA
Uscita: 30 aprile 2019
Rete televisiva: AMC

Anna Silvia Armenise è un’autrice e sceneggiatrice emergente, dedita soprattutto al genere horror.
Come autrice, ha pubblicato il saggio Evil Dead – Un viaggio nel regno del Male (2019), scritto insieme al collega Emanuele Crivello, e Joe Dante – Master of horror (2019), saggio collettivo, per la casa editrice Weird Book; la storia La notte degli Streghi, sceneggiata e illustrata dalla stessa autrice, contenuta nella raccolta a fumetti Acqua di Luna (2019); le raccolte di racconti Ai confini del crepuscolo (2013) e Lacrima di tenebra (2014), pubblicati da Biblioteca di Testi Brevi, a seguito della vittoria al concorso nazionale Patrizia Brunetti; vari racconti e un saggio breve nelle raccolte collettive Emozioni in marcia (2015) e Il luogo della parola (2015), per Fara Editore, e in Z di Zombie (2016), per LetteraturaHorror.it.
Ha ottenuto, inoltre, diversi riconoscimenti letterari nel corso degli anni, come il primo posto al concorso nazionale Faraexcelsior 2015, la selezione d’onore allo storico Premio Robot nel 2016 e la selezione all’Asylum Horror Story 2020.
Dal 2015, Armenise lavora attivamente come sceneggiatrice per vari gruppi cinematografici indipendenti, per cui ha scritto cortometraggi come What you want (2015) e Within (2017), selezionato al concorso americano My Annabelle Creation e al canadese Fake Flesh Film Fest 2017.
In veste di articolista, scrive per i noti siti Scheletri.com, Non aprite questa porta e Nerdgazmo.
Infine, dal 2016 collabora con il gruppo teatrale I Delittuosi per cui scrive sceneggiature teatrali inedite per Cene con Delitto Comiche. Dalla sua penna sono nate le commedie: Il fantasma è servito, Dottor Ford! (2016),Transilvania Express (2018) e Funeral Club (2019).
Libri, film, serie tv, fumetti... è una horror nerd fatta e finita, immersa nel sangue fino alle ginocchia e con gli occhi ben puntati verso l’Abisso.

POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Concorsi | Dracula | ebook | editori | Film | Film gratis | Fumetti | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia