L'impostore

Racconto per il concorso "300 Parole Per Un Incubo", 2022 - edizione 21

La paura mi tedia. Non riesco a muovermi. Sento i passi degli uomini in grigio avvicinarsi. Non c’è via d’uscita. Sono stato ingannato. L’impostore ha rubato la mia identità e continuerà indisturbato la sua vita. Non ho le prove di questo scambio. Il volto riflesso non è il mio. O forse sì. Comincio ad essere confuso. L’unico ricordo nitido è il mio risveglio. Avevo un forte mal di testa, sentivo il corpo pesante, avevo una mole di cui ignoravo l’esistenza. Nella mia vita ho sempre avuto il peso corporeo conforme alle direttive. Ho sempre seguito le linee guida di una corretta alimentazione e ho svolto una costante attività fisica. E adesso mi ritrovo in un corpo corrotto. Sento i passi dietro la porta. Avevo sentito parlare di questa possibilità di scambio. Pensavo fosse una leggenda metropolitana. Ed invece sono stato prescelto per salvare un corrotto. Si tratta sicuramente di un essere facoltoso che non ha potuto più nascondere la sua voluminosità.

Pubblicità

Chi ha paura delle streghe?
"Storie di Streghe" è un’antologia che vuole omaggiare la figura della Strega in tutte le sue sfaccettature, antiche e moderne. Tra leggende e folklore i 12 racconti che ne fanno parte sono i migliori tra quelli che hanno partecipato al Premio Scheletri 2022. Disponibile in ebook e cartaceo illustrato

Sono stato attirato in trappola come un topo. Sono stato sorteggiato come vincitore di una settimana relax. Tutti aspirano a vincerla. Mi sono presentato al Palazzo Relax il giorno e all’ora indicata. Ero realmente accreditato. Non era uno scherzo. Mi sono addormentato durante le cure con il mio corpo e mi sono risvegliato in questo ammasso di grasso. Ho provato a fuggire, mi sono nascosto qui sotto, nei piani sotterranei. Non ho avuto il tempo di capire, non ho avuto modo di attuare un piano di fuga. Tutto è accaduto troppo velocemente. E adesso eccoli a pochi metri da me. Mi hanno trovato. Si apre la porta. Mi ritrovo di fronte quattro uomini in grigio. “Abbiamo localizzato il Presidente. E’ vivo. Sembra in buona salute, ma in stato confusionale. Chiedo l’intervento della squadra di recupero.”

Daniele Di Giacomo

Nato a Lanciano (CH) quarantacinque anni fa, laureato in Scienze Politiche presso l’Università di Teramo, oggi vive e lavora a Bologna, dove condivide la propria vita con la moglie e con i suoi due bambini.
Divide equamente la sua passione per la letteratura e per la musica. Come musicista scrive e suona musica death metal con la band Rabhas.
Come scrittore si diletta a scrivere racconti, romanzi e poesie di vario genere. Alcuni racconti sono stati pubblicati nelle raccolte PERSONAGGI IN CERCA DI STORIE di Alcherigia Editore e RINNOVAMENTO DELL’ORGANICO di Vele di Carta Edizioni. Negli ultimi anni è stato pubblicato in diverse Antologie del portale Letteraturahorror.it. Nel 2019 ha vinto il concorso per racconti “Scrivendo” indetto da Kubera Edizioni.



CONSIGLI DI LETTURA

» Archivio notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Concorsi | Dracula | ebook | editori | Film | Film gratis | Fumetti | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia