Diario di un Orco

Racconto per il concorso "300 Parole Per Un Incubo", 2020 - edizione 19

Care Orchessine, ho pensato tanto a voi in questi ultimi giorni. Ho rimembrato la vostra eterea bellezza, figliole mie, i grandi occhi colore del mare, i riccioli biondi, i visi rosei e paffuti.
Le mie graziose bimbe, sangue del mio sangue, con le manine piccole e grassocce sempre pronte a tirarmi la barba.
Vi vedo sfilare altezzose come tante reginette avvolte in vesti colorate.
Vi adoro piccole mie, davvero, anche se non riuscirò mai a dimostrarvelo.
Sono grande, grosso e introverso, a volte collerico, lo ammetto.
Sono irascibile, mi va il sangue alla testa per un nonnulla ma poi, finita la sfuriata, torno a essere buono come prima. Non sono orribile come mi descrivono anche se la nomea di cattivo ormai è nota a tutto il mondo, da chissà quante generazioni. Sono contento di essere famoso e di appartenere alla storia.
Ne ho fatte di cotte e di crude, sì, ma in gioventù. Ora ho messo la testa a posto, anche se la rabbia che mi cova dentro a volte è incontrollabile.
Ora mi cruccio di non avere neanche una vostra foto ricordo...

Pubblicità: 3 libri cartacei 6.90 €

Incredibili offerte per i nuovi iscritti a Vinted: 3 libri (Max Schreck, l'attore vampiro", "Il Ritorno di Pazuzu" e "Cuore") a 6.90 € oppure 2 libri a 4.90 € o 3.90 € se in coppia con "Tre minuti di orrore". Spese di spedizione comprese! Non perdere tempo. L'offerta scade il 29 maggio. Scopri le super offerte!

Mi vengono le lacrime agli occhi al solo pensiero che non potrò più contemplarvi mentre siete intente a giocare. Non vedrò più le vostre boccucce di rosa che mi scoccano sonori baci sulle guance...
Sono terribilmente pentito dello scatto d’ira avuto poco fa, ma sapete, la fame è una brutta bestia! Mi sono tuffato sui vostri corpi con la bocca spalancata. Le vostre carni erano così tenere e saporite, degne di un banchetto prelibato, degne del palato del re degli Orchi.
Ora però sono pentito, mie povere bambine...
È tutta colpa di vostra madre.
Da tanto tempo siamo ai ferri corti e la signora Orchessa si rifiuta di cucinare.

Patrizia Benetti



CONSIGLI DI LETTURA

» Archivio notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Concorsi | Dracula | ebook | editori | Film | Film gratis | Fumetti | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia