Gli esperimenti

I due marinai della marina Italiana Gianni e Giovanni erano di vedetta quella sera di metà agosto del 1945, il cielo era sereno e pieno di stelle. Vi soffiava nel porto di Brindisi una leggera brezza. Ma qualcosa andò storto e i due si trovarono catapultati in un'altra dimensione nel futuro. Per le lancette del loro orologio erano passati solo due minuti ma in realtà avevano fatto un balzo temporale di ben settantacinque anni finendo nel 2020. Gli altri membri della marina furono trovati tutti quanti morti dai due malcapitati. La loro nave da guerra fu devastata da un ciclone che la spazzò via mentre in cielo si addensavano orde di UFO. Gianni e Giovanni si trovarono, poco prima della violenta tempesta, rapiti da strani velivoli alieni. Furono analizzati con strane sonde che gli finirono in bocca e nelle orecchie. I particolari esseri con due colli lunghi da giraffe e un corpo fosforescente gli inserirono dei minuscoli chip nel cuore per il quale il loro corpo ringiovanì lentamente fino a quando i due umani divennero dei neonati e quindi morirono.
I due fratelli Edoardo e Francesco stavano viaggiando con la loro Lamborghini dopo che si erano scolati cinque lattine di birra a testa. Era una calda sera di agosto. All’improvviso un fascio di luce colpì in viso Edoardo accecandolo temporaneamente. Lui mandò la sua auto contro un albero dopo aver fatto un testacoda. I due fratelli furono attirati da un disco ovale verso il cielo, rapiti a loro volta da esseri venuti da chissà dove. Vennero anche loro analizzati e gli vennero impiantato dei chip nel cuore per farli morire da neonati...

Pubblicità

Il mondo è completamente cambiato da quando è arrivato il freddo. Ma quella che scende dal cielo non è neve. I fiocchi bianchi hanno trasformato gran parte delle persone in “Prosciugati”: morti viventi avvizziti fino all’osso in perenne caccia di vivi da divorare. "Se fosse stata neve" è una zombie story innovativa. Disponibile in ebook e cartaceo a 4.90 €

Infine dei pilota di caccia F16 sorvolando sui cieli italiani vennero urtati da uno grosso velivolo che si alzava in verticale a gran velocità. Essi furono sbalzati fuori dalla cabina di pilotaggio e risucchiati da un disco volante. Gianni e Giovanni subirono molti esami medici ad opera di extra-terrestri.
Il capo della CIA ammise a sua volta di essere stato in contatto con degli alieni che gli parlarono in inglese dicendogli: -Non dovete preoccuparvi del vostro corona virus, ma dovete tremare di fronte a noi mostri-!
I non terrestri gli spiegarono anche che avevano fatto questi esperimenti per capire le fasi della crescita, della vecchiaia e della morte degli esseri umani. Si trattava infatti di una vita breve la loro visto che quegli alieni vivevano invece fino a mille anni.

Gabriele Bramato



CONSIGLI DI LETTURA

» Archivio notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Concorsi | Dracula | ebook | editori | Film | Film gratis | Fumetti | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia