Vendetta ignobile

Lorella la ragazza di Timothy sognava profondamente, brividi le correvano lungo la schiena, si trovava in un valle oscura, avvolta dalla nebbia, con un vento freddo, e un odore nauseabondo. Tremava la poverina, si sentiva il respiro affannato, gli occhi erano sbarrati dalla paura! Intorno a lei vi era solo morte e desolazione. Anime dannate le giravano attorno urlando, e lei si disperava in preda al panico. La temperatura continuava a scendere rapidamente e Lorella stava iniziando ad andare in ipotermia. All’improvviso qualcosa le afferrò le caviglie e la trascinò in giù, sempre più in basso. Parevano mani scheletriche ma in realtà erano radici secche di vecchi alberi. Finì in un altro mondo, molto caldo, dove sudava e respirava a fatica. La temperatura qui saliva rapidamente, e essa stava per bruciarsi tutto il corpo. Lingue di fuoco le ronzavano in torno come tante mosche in cerca di cibo. Lorella fu di nuovo trascinata in basso questa volta da due zombie che la tiravano in giù senza pietà. Essa finì in un mondo alternativo, un’altra dimensione nella quale vide lei stessa, con taglio di capelli e tinta diversa( in questo mondo era bionda anziché bruna), che pomiciava con il suo ragazzo Timothy. La voce del ragazzo le diceva di seguirla ma lei non si fidò, capendo che era finita in un’altra dimensione. Pensò che tutto questo non fosse reale, ma si sbagliava in quanto nei suoi sogni tutta la sua vita era reale.

Timothy infatti dopo che beccò Lorella che gli metteva le corna a letto con un’altra, evocò un demone molto potente per darle una lezione e farle capire l’errore madornale che aveva commesso. Il demone infatti per spaventarla a morte, come da Timothy richiesto, la spedì nei suoi sogni in altre dimensioni per terrorizzarla. Dopo che si ebbe risvegliata la ragazza abbracciò il suo fidanzato felice che fosse tutto finito, e si scusò con lui per averlo tradito.
Ma il demone in cambio dei suoi servigi, visto che aveva fatto un patto con il ragazzo, volle un’anima da possedere all’Inferno, e la scelta ricadde sulla ragazza. Essa però non ne volle sapere di scendere agli Inferi, e si suicidò pugnalandosi al cuore. Il demone allora decise di possedere il corpo di Thimoty, il quale accettò di buon grado, non avendo altra scelta, e così quello che lui ebbe fatto passare alla sua ragazza gli si ritorse contro, all’Inferno.

Gabriele Bramato



POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Concorsi | Dracula | ebook | Film | Film gratis | Fumetti | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia