Il gatto

Racconto per il concorso "300 Parole Per Un Incubo", 2019 - edizione 18

In una piccola casa vicino al bosco vivevano una madre con la bambina di soli tre anni. Una sera un corvo entrò da una finestra e al mattino la madre era morta. La bambina andò via con il corvo che l'allevò come sua. Ella crebbe e si fece bella come la luna.
Da adolescente, sicura della propria bellezza, girava per le strade di molte città facendosi comprare ogni cosa volesse e nel giro di poco tempo raccolse una fortuna. Il corvo continuava a seguirla nel suo peregrinare. Non aveva alcuna intenzione di trovare marito e relegare la sua bellezza ad un solo letto, coloro che più si avvicinavano ad una relazione stabile venivano aggrediti dal volatile e diventavano ciechi o cena per i vermi.
Per questo motivo la gente iniziò ad odiarla,cercò di cacciarla ma lei non voleva perdere il proprio potere. Arrivò un anziano che, in cambio di ospitalità, si offrì di cacciare quella strega. Aiutato dagli uomini più forti, la bloccò in un vicolo buio e la trasformò in un gatto.
Aveva il pelo nero, occhi gialli e, desideroso di vendetta, cercava di rovinare tutto ciò che poteva graffiando le persone, urinando sui letti degli infanti, togliendo il legno dai mobili, rubando il cibo e portando i topi malati nelle dispense.

La gente provò ad ucciderlo invano, sembrava essere protetto da un qualche incantesimo. Disperati stavano per lasciare quelle terre ma un bambino di sei anni, a fine estate, scaraventò un enorme masso verso il gatto. Questo fu schiacciato mentre passava vicino ad un albero e non se ne seppe più nulla.
Ancora oggi, se vedete un corvo sul ramo di un albero, cercate pietre nel terreno sottostante perché potreste vedere una zampa o la coda di un gatto che cerca di uscire dalla sua prigione.

Ivan Anzanello

Nato nel 1982 a Motta di Livenza (TV). Mi appassiono alla letteratura grazie ai libri di Valerio Evangelisti, Christian Jacq e Valerio Massimo Manfredi. Laureato in ingegneria aerospaziale, lavoro come progettista meccanico. Non abbandono la passione per la Storia, soprattutto medievale, e il mondo fantastico, grazie ai libri di J.R.R. Tolkien e C.S. Lewis.



POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Cinema | Concorsi | Dracula | ebook | Guida alla scrittura | Film gratis | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia