Si può essere così coglioni?

Racconto per il concorso "300 Parole Per Un Incubo", 2019 - edizione 18

E niente, le cose sono andate così. Da questa mattina, 8:43 circa, sono un grillo. E senza una zampa.
Non chiedetemi cosa cazzo è andato storto perché mi sale il sangue al cervello.
.
"Vai da Miss Insalata Capricciosa, che è una maga. Dopo dieci anni Jerry è tornato con Jane e ora si sposano". E chi se ne frega? Ti ho mica detto che voglio sistemarmi?
"Contatta il Negro. Grazie a lui il vecchio Jimmy rimorchia come un ventenne. Lo vedessi!". Eh, beato lui, ma c'ho altro per la testa ora, dannazione.
"Il Rospo, hai chiesto al Rospo? Resuscita i cadaveri". Ah sì? E quanto vuole? "Dicono che lo faccia gratis se gli dai un bacio". Solo un bacio? Farà schifo, ma che può succedere, pensai.
Eh. Che può succedere.

- Siediti su quello sgabello.
Entrai e mi sedetti su quello sgabello, sotto una lampada che mi creava un cono di luce attorno in una stanza buia dove le uniche cose che brillavano erano i suoi occhi giganteschi.
- Che ti serve?
- Voglio morire. E poi tornare.
- Perché?
- Voglio sapere che c'è dall'altra parte e raccontarlo. E diventare famoso.
- Sai quanto costa?
- Un bacio. - Le sue grosse labbra sembravano salsicciotti lividi andati a male.
- Pagamento anticipato.
E così mi avvicinai e baciai quell'essere schifoso. E puf! Morto e resuscitato.
Il finale lo sapete.
Quello che c'è dall'altra parte non ve lo dico - ma non pensate chissà che.
Adesso lasciatemi in pace che devo cercare un riparo, senza neanche poter saltare dalla finestra.
E' l'ora di pranzo.
E quella merda del Rospo vuole mangiare.

Alessandro Cellamare



POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Cinema | Concorsi | Dracula | ebook | Guida alla scrittura | Film gratis | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia