Wellgrave

Racconto per il concorso "300 Parole Per Un Incubo", 2018 - edizione 17

Erano anni ormai che nelle vecchie stanze di villa Wallgrave non mi capitava più di udire o vedere cose strane. Credevo fosse tutto finito quella terribile notte del '22... Speravo di essermene liberata. Forse ho sbagliato qualcosa, non ho fatto le cose per bene, ne ho fatti entrare altri. Forse stavano solo aspettando nel buio. Dio, come faccio a saperlo? Ma c'è di nuovo qualcosa in questa casa. Posso sentirli. Passi, a volte furtivi, a volte pesanti attraversano i corridoi polverosi. Grida improvvise mi svegliano e resto immobile, gli occhi sbarrati, troppo spaventata per andare a vedere. E quella voce di donna... C'è un bambino con lei, ho sentito la sua risata diffondersi dalla stanza piccola, in fondo all'androne. Non ci vado più, se posso evitarlo. Negli ultimi giorni sembra che mi seguano, sembra che vogliano prendermi e trascinarmi chissà dove... L'altra notte l'ho vista. Ero scesa in cucina quando ho sentito qualcuno scendere le scale. Mi sono nascosta dietro una tenda scura, tremante, e stavo già tornando tranquilla quando l'ho vista strisciare fuori dall'oscurità.

Pubblicità: 3 libri cartacei 6.90 €

Incredibili offerte per i nuovi iscritti a Vinted: 3 libri (Max Schreck, l'attore vampiro", "Il Ritorno di Pazuzu" e "Cuore") a 6.90 € oppure 2 libri a 4.90 € o 3.90 € se in coppia con "Tre minuti di orrore". Spese di spedizione comprese! Non perdere tempo. L'offerta scade il 29 maggio. Scopri le super offerte!

Aveva una candela accesa tra le mani, il viso nascosto da lunghi capelli neri, scomposti, e indosso una lisa camicia da notte bianca. Mi stava cercando, ne sono sicura. Si muoveva lenta, perlustrando la cucina, e a ogni angolo voltava la testa con uno scatto rapido. Il sangue mi si gelò nelle vene quando passò così vicino da sfiorarmi con la luce del cero. Rimasi ferma dove ero, lo schermo scuro della tenda a proteggermi, ma vedevo la sua forma ancora più scura avvicinarsi, grande, sempre più grande... Non resistetti al terrore: lanciai un grido tremendo e scivolai nel muro. Se avevo imparato qualcosa nel '22 era che loro, quei demoni di carne, nelle pareti non potevano entrare...

Marta Desiderio

Sono nata a Guardiagrele in provincia di Chieti (Abruzzo) il 6 Aprile del 1991 e ho vissuto in una piccola cittadina per la maggior parte della mia vita. Amo scrivere da sempre e attualmente sono studentessa di lettere moderne all'università Gabriele D'Annunzio di Chieti.



CONSIGLI DI LETTURA

» Archivio notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Concorsi | Dracula | ebook | editori | Film | Film gratis | Fumetti | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia