Lo specchio

Racconto per il concorso "Premio Scheletri", 2018 - edizione 10

Si stava guardando allo specchio, nella penombra della sua stanza, e come sempre vide il suo volto perdere i contorni e deformarsi. Era una cosa che lo aveva sempre affascinato.
Questa volta però c'era qualcosa di diverso: non era solo il suo riflesso, era tutto il suo corpo. Il suo vero corpo. Cercò di gridare, ma la voce gli rimase intrappolata in gola, come nei sogni; solo che quello non era un sogno, era la realtà.
Vedeva i contorni del suo viso confondersi nello specchio, smaterializzarsi davanti a lui. E questa volta poteva sentirlo. Questa volta era diverso. Cercò di distogliere lo sguardo, ma ormai era troppo tardi.
Per un momento tutto intorno a lui si fece sfocato, poi, di colpo, tornò in sé. Poteva di nuovo vedere il suo viso nello specchio, ma c'era qualcosa che non andava. Si girò di scatto e rimase senza parole: non si trovava più nella sua stanza. Era tutto molto scuro e vuoto e freddo.

Guardò di nuovo nello specchio e vide il proprio riflesso. Poi il riflesso si allontanò, andò verso il suo armadio e si cambiò. Lo guardava mentre si comportava come lui e cominciò a battere sul vetro, urlando.
Il riflesso si girò verso lo specchio e sorrise. Si avvicinò e disse:
"Grazie per avermi liberato."
Poi si diresse verso la porta e uscì.

Roberta Merli

Nata a Genova nel 1983, scopre Stephen King alla tenera età di 10 anni. Questa piacevole scoperta aumenterà la sua curiosità per l'horror e il bizzarro portandola ad appassionarsi anche alla scrittura.



POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Concorsi | Dracula | ebook | Film | Film gratis | Fumetti | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia