Buio

Racconto per il concorso "300 Parole Per Un Incubo", 2017 - edizione 16

Stamattina mi sono svegliato senza svegliarmi... non riesco a spiegarlo con altre parole, ho aperto gli occhi e poi più niente... non riesco a muovermi nè a parlare. Vedo il soffitto bianco della camera da letto nella penombra del mattino e sento il tic-tac sommesso della sveglia.
Buio.
Clara, mia moglie, urla disperata piangendo mentre mi scuote per svegliarmi... vorrei abbracciarla e dirle che l’amo da morire ma il mio corpo è completamente immobile. Lei prende il telefono e sento che parla con un operatore del 118.
Buio.
Sono sull’ambulanza che corre verso l’ospedale... lo capisco dal rumore assordante delle sirene e dall’infermiere che accanto a me sta attaccando un'infinità di tubi ed elettrodi al mio corpo. Dall’altro lato Clara tiene stretta la mia mano e continua a ripetere: ‘andrà tutto bene amore mio’.
Buio.

Pubblicità: 3 libri cartacei 6.90 €

Incredibili offerte per i nuovi iscritti a Vinted: 3 libri (Max Schreck, l'attore vampiro", "Il Ritorno di Pazuzu" e "Cuore") a 6.90 € oppure 2 libri a 4.90 € o 3.90 € se in coppia con "Tre minuti di orrore". Spese di spedizione comprese! Non perdere tempo. L'offerta scade il 29 maggio. Scopri le super offerte!

Sdraiato su un letto, vedo un uomo con un camice bianco che, con voce affranta, spiega a mia moglie: ‘mi spiace abbiamo fatto il possibile, ma suo marito si era già spento prima di arrivare in ospedale’.
Buio.
Quanti amici e parenti tutti in torno a me con volti lunghi e tristi. Un prete sta recitando l’eterno riposo mentre Clara è accanto a me con gli occhi gonfi e rossi... penso che nonostante tutto è ancora bella come il primo giorno che l’ho conosciuta. Mi guarda e vedo che si spaventa a morte, un uomo corre al mio capezzale e si affretta a posarmi una mano sugli occhi. Lo sento dire "non si preoccupi signora è solo un riflesso muscolare post mortem, nel mio lavoro l’ho visto succedere tante altre volte".
Buio.
Non riesco a vedere più nulla, ma sento in lontananza mormorii, preghiere ed alcuni singhiozzi; poi il rumore di terra e sassi che cadono, ed infine è solo
Buio... Per l’eternità.

Gianluca Bonetti



CONSIGLI DI LETTURA

» Archivio notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Concorsi | Dracula | ebook | editori | Film | Film gratis | Fumetti | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia