La ragazza cammello

Le fonti più accreditate indicano che Ella Harper nacque a Hendersonville, Tennessee, nel lontano 1873. Afflitta da una rara malattia ortopedica conosciuta come “Genu Recurvatum Congenito”, ossia una deformità che porta le ginocchia a esser curvate all’indietro. Per la comodità della ragazza di camminare a quattro zampe, venne definita “The Camel Girl”. Nel 1885 la sua condizione la portò a diventare una delle più grandi attrazioni del circo W.H. Harris’s Nickel Plate, citata come “mostro più straordinario esistente in natura” da tutti i giornali locali delle città in cui si recava il circo viaggiante. Considerevole il suo stipendio: ben 200 dollari a settimana, forse fu proprio questo introito che le permise di cambiare vita e sparire per sempre. Dal 1886 in poi, infatti, non si ebbero più sue notizie (Eleonora Della Gatta: 11 ottobre 2011)

Pubblicità

PERVERSI... RITRATTI DI FAMIGLIA
Così scrive Paolo Di Orazio nella prefazione: i personaggi di Laura Marinelli sono grondanti pulsioni, sono bestiali anche se innocenti coi loro appetiti e umori più impopolari. Dietro quale porta, in una casa come tante, si nasconde la follia? Ritratti di famiglia contiene due storie drammatiche di depravazione e disperazione arricchite da 20 illustrazioni esplicite senza censura. Disponibile in ebook e cartaceo. V.M 18 anni!



CONSIGLI DI LETTURA

» Archivio notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Concorsi | Dracula | ebook | editori | Film | Film gratis | Fumetti | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia