Pupille

di Luigi Musolino - pagine 96 - euro 9,90 - Zona 42

“Sono piena di occhi, mamma... Sono pieno di pupille dentro, papà...”. Occhi dentro. Pupille. Per guardare avanti. Per osservare il domani. Idrasca, provincia profonda. Un signore di polvere e solitudine, più antico dell’Uomo, scrive una favola di cataclismi inevitabili, un libro da leggere ai bambini, per spalancare loro gli occhi sulle tenebre del futuro. I bambini ascoltano, apprendono, reagiscono, sconvolgendo la routine della placida comunità. Luigi Musolino ci accompagna per le strade di un paese travolto da un’oscura rivelazione che colpisce i bambini per poi proliferare nel mondo degli adulti, raccontandoci una fiaba horror il cui epilogo è già scritto nelle apocalissi dei giorni a venire (Amazon).

Pubblicità

OSCURE VARIANTI
Maniaco di remake e riscritture, Danilo Arona, autore di oltre 40 libri, smonta e reinterpreta 3 mostri sacri del fanta-horror: “La casa dalle finestre che ridono”, “Giro di vite” e “L'invasione degli ultracorpi”. Nasce così “Oscure varianti”, un imperdibile appuntamento con il Buio. Disponibile in ebook e cartaceo illustrato

Di nuovo Luigi Musolino ha fatto centro! Pupille è una fiaba nera che ha tutte le caratteristiche per diventare un classico dell'horror. C'è una sorta di uomo nero (di polvere per la precisione) che prende di mira i bambini di Idrasca, la città immaginaria piemontese che fa da sfondo a molti altri racconti di Musolino e poi abbiamo l'orrore, quello di Pupille è viscerale, antico e superbo. Un grande horror scritto in modo magistrale.

Piccola nota a margine: di mostri fatti di polvere e sporcizia ne ha scritto, secoli fa, anche il compianto Elvezio Sciallis nel suo splendido racconto Coda-Marine 475 che trovate qui su Scheletri.com.
Voto: 9

Incipit
C'era una volta un signore di polvere.
Uno dei tanti.
Il signore di polvere abitava a Idrasca da sempre; da prima che il paese esistesse e avesse un nome, da ben prima che gli esseri umani si sollevassero dalla fanghiglia e che il germe del centro abitato venisse eretto su una striscia di terreno strappata a fatica da un territorio paludoso, insalubre.

Alessandro Balestra, classe 75 e fondatore di Scheletri.com, fin da piccolo scopre la sua passione, quasi morbosa, per l'horror e il fantastico. Libri e film dell'orrore diventano il suo pane quotidiano, tra i tanti autori che legge, il suo preferito è senza dubbio Lovecraft. Durante questi anni si è cimentato in ogni genere di espressione artistica: ha scritto racconti e poesie, ha cantato in un gruppo rock, composto canzoni, fotografato e dipinto.
» Youtube » Goodreads » Instagram » Facebook » Contatti



CONSIGLI DI LETTURA

» Archivio notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Concorsi | Dracula | ebook | editori | Film | Film gratis | Fumetti | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia