Luna nuova

di Maikel Maryn - pagine 56 - euro 0,00 - ebook

Venezia, quattordicesimo secolo. Una giovane attende alla finestra l'arrivo di un ospite misterioso. Un ricco mercante alla ricerca di piaceri più che proibiti. Una coppia di amanti si incontra per consumare il proprio amore clandestino.
Tra ponti e canali queste figure si muovono in una notte senza luna per scoprire che per avere ciò che si desidera c'è sempre un prezzo da pagare (Amazon).

Sono rimasto piacevolmente stupito da questo brevissimo racconto gotico ambientato in una Venezia spettrale. L'intreccio dei personaggi è ben costruito e la storia coinvolge fin dalle prime pagine anche perchè è scritta maledettamente bene.
Complimenti, un autore da tenere d'occhio!
Voto: 7,5
[Alessandro Balestra]

Incipit
La notte si riversava attraverso la finestra spalancata, come il mare nella laguna.
La città giaceva immobile, un cadavere di fredde pietre spogliato delle vesti nuziali e avvolto in un viscido sudario. Funebri paramenti di nubi drappeggiavano il cielo nascondendo le stelle. La luna celava il volto in un lutto d'ombra.
Buio.



POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Cinema | Concorsi | Dracula | ebook | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia