L'inquietante bottega delle piante fatali

di Danilo Arona - pagine 80 - euro 1,49 - Watson Edizioni

Italia, oggi. Una città morente avvolta dalla nebbia. Una bottega di erboristeria che si chiama Opus Magica in cui si vendono gli articoli più bizzarri e pericolosi del pianeta. Dietro il banco un uomo strambo e disilluso accoglie una composita clientela di altrettanta eccentricità: maghi, esorcisti, scrittori folli, forse anche fantasmi. Mentre le vie del centro sono sempre più invase dalla terrificante progenie dei Fratelli dell'Ombra. Una discesa negli incubi condivisi della provincia italiana che strappa la risata e non lesina sui brividi da elargire. Con un nuovo, indimenticabile personaggio dalle mille sfaccettature: Martino Tavaglione, erborista. Forse assassino (Amazon).

Pubblicità: 3 libri cartacei 6.90 €

Incredibili offerte per i nuovi iscritti a Vinted: 3 libri (Max Schreck, l'attore vampiro", "Il Ritorno di Pazuzu" e "Cuore") a 6.90 € oppure 2 libri a 4.90 € o 3.90 € se in coppia con "Tre minuti di orrore". Spese di spedizione comprese! Non perdere tempo. L'offerta scade il 29 maggio. Scopri le super offerte!

Nell’immaginaria Bassavilla c’è Opus Magica, una piccola bottega che vende prodotti di nicchia legati al mondo dell’occulto. E Martino Tavaglione, il proprietario, di gente strana ne vede parecchia entrare nel suo negozio.
Ogni libro di Danilo Arona è sempre un’esperienza affascinante. Finzione e realtà si mescolano alla perfezione. E anche “L'inquietante bottega delle piante fatali” non è da meno. I racconti del protagonista sono suggestivi e offrono pure nuovi spunti di lettura.
Adoro i libri che parlano di libri. Bello!
Voto: 8

Incipit dalla prefazione di Angelo Marenzana
Il vuoto sopra. Un vortice di nulla si avvita attorno a una scala che porta al piano superiore. Riflessi di vetrine vuote. Locali abitati da ombre e penombre. Al piano terra qualche vaga forma di vita. Poche le attività commerciali che hanno provato a investire nel vecchio mercato coperto di Via San Lorenzo in Alessandria. Ma chi se lo ricorda?

Alessandro Balestra, classe 75 e fondatore di Scheletri.com, fin da piccolo scopre la sua passione, quasi morbosa, per l'horror e il fantastico. Libri e film dell'orrore diventano il suo pane quotidiano, tra i tanti autori che legge, il suo preferito è senza dubbio Lovecraft. Durante questi anni si è cimentato in ogni genere di espressione artistica: ha scritto racconti e poesie, ha cantato in un gruppo rock, composto canzoni, fotografato e dipinto.
» Youtube » Goodreads » Instagram » Facebook » Contatti



CONSIGLI DI LETTURA

» Archivio notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Concorsi | Dracula | ebook | editori | Film | Film gratis | Fumetti | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia