Grimjank e Il giorno dei morti

di Claudio Vergnani
Grimjank (volume 1/2) - pagine 222 - euro 14,25 - Acheron
Il giorno dei morti (volume 2/2) - pagine 347 - euro 14,00 - Acheron

Nessuno ha mai ucciso un vampiro di notte. Nessuno. Non si può uccidere un vampiro di notte.
Siamo a Modena. Un gruppo di sbandati viene assoldato da una donna misteriosa per scovare e uccidere i vampiri che infestano la città. Tra fabbriche fatiscenti e case abbandonate comincia così una caccia al vampiro pericolosa ma metodica fino a quando i nostri non pestano i piedi al vampiro dei vampiri: il Maestro.
“Il 18° vampiro” di Claudio Vergnani è un libro fondamentale della narrativa horror italiana che è stato recentemente ripubblicato da Acheron in due volumi: “Grimjank” e “Il giorno dei morti”. Perchè quello di Vergnani è un libro fondamentale?

Perchè da lettore appassionato di horror era il libro che, per ambientazione, trama e personaggi aspettavo da anni. I suoi vampiri sono come dovrebbero essere: brutti, sporchi e privi di umanità.
Questo è un horror di spessore che va oltre il mero intrattenimento, è un romanzo perfetto a cui non manca nulla: suspense da manuale, atmosfere d'orrore ma anche momenti più leggeri che ben si sposano con altri più profondi e introspettivi. Claudio Vergnani è un grande narratore.
Anche se non condivido la scelta di Acheron di averlo spezzato in due, “Il 18° vampiro” è un libro che bisogna assolutamente leggere. E' un capolavoro.
Voto: 10

Incipit da Grimjank
Era ormai buio. Bisognava decidersi.
L'amica parlò a Vergy: gli chiese di poter porre una condizione, e glielo chiese per favore. Proviamo, disse, ma al primo segnale di pericolo, o se la cosa comincia a farsi intollerabile (ma secondo i presupposti di chi?, aveva osservato divertito Vergy), smettiamo immediatamente (di fare cosa poi?). Vergy si disse d'accordo, più per tagliar corto che per reale convincimento. Quello che doveva dire l'aveva già detto.

Alessandro Balestra, classe 75 e fondatore di Scheletri.com, fin da piccolo scopre la sua passione, quasi morbosa, per l'horror e il fantastico. Libri e film dell'orrore diventano il suo pane quotidiano, tra i tanti autori che legge, il suo preferito è senza dubbio Lovecraft. Durante questi anni si è cimentato in ogni genere di espressione artistica: ha scritto racconti e poesie, ha cantato in un gruppo rock, composto canzoni, fotografato e dipinto.
» Youtube » Goodreads » Instagram » Facebook » Contatti



POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Concorsi | Dracula | ebook | Film | Film gratis | Fumetti | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia