Il funzionario non esce di casa ed altre storie nere

di Carmen Cirigliano, Carmine Menzella - pagine 90 - euro 10,00

Sei racconti, sei storie, sei protagonisti, sei finali.
Gli autori hanno scritto sei brevi, ma bellissimi racconti. Il punto in comune è una scrittura molto evocativa, scorrevole, descrittiva il giusto per permettere al lettore - senza nemmeno rendersene conto - di infilarsi in un bosco, in una fabbrica, in una stanza misteriosa e seguire passo passo, i punta di piedi e nell'ombra, ciò che succede ai personaggi. E di immedesimarsi in loro.

Bella sorpresa il primo. Mi sono costretta a non andare avanti subito, poichè talvolta i racconti non hanno lo stesso livello e non sapevo se le aspettative sarebbero stare rispettate. Invece, ad ogni racconto una pausa, e una nuova gradita sorpresa.

Al termine della raccolta, mi sono dispiaciuta di averla finita; sarei andata avanti ad oltranza. Non voglio parlare delle singole trame né vorrei dare un voto (se fosse obbligatorio, sarebbe un 8), voglio solo consigliarlo caldamente: una piacevolissima lettura. Spero che gli autori abbiano altri racconti o ne scriveranno, poiché mi troveranno in prima fila a leggerli.

Incipit
Quattro ombre ingobbite che sembravano fantasmi volteggiavano in processione, prendevano la via delle scale, salivano fino ad arrivare alla botola. Una riunione, pensai. La botola fu aperta e si rinchiuse non appena le quattro ombre sparirono, inghiottite dal soffitto. Provai ad ascoltare quello che dicevano, nulla, qualcuno parlava a bassa voce, sembrava un sibilo di vento, un sussurro lontano.

Eleonora Calabrese vive a Milano, ha studiato pianoforte e insegnato educazione musicale nelle scuole medie, ha lavorato in ufficio e ora lavora come ghost writer e si dedica al volontariato.
La raccolta di favole illustrate con spunti didattici Semi di fantasia (Edda Edizioni, 2013), scritta come sfida, segna il suo esordio. Con il racconto giallo Omicidio in codice, (antologia Il sentiero del narrare Laura Capone Editore), vince il Premio Nazionale Letteratura Contemporanea 2013. Il racconto paranormal romance Amorosa danza viene selezionato per l’antologia L’amore è un’erba spontanea (Alcheringa Edizioni, 2014). Nel medesimo anno viene pubblicato il thriller paranormale La casa nella nebbia – Amaryllis (Alcheringa Edizioni, collana I quarzi neri).
Nel 2015 il suo racconto horror Rumori notturni viene inserito nell’antologia Racconti da brivido (Alcheringa Edizioni); editore che pubblica anche il suo thriller paranormale Il Tramite (collana I quarzi neri, 2015), Vince nello stesso anno il Premio Nazionale Letteratura Contemporanea con il racconto mainstream Il filo (antologia L’albero dell’inchiostro, Laura Capone Editore). Nel 2016 il suo racconto mainstream Un’altra chance viene selezionato per l’antologia Certamente viaggiare (Alcheringa Edizioni). Nel 2017 viene pubblicato Op, op, Stefy, un romanzo breve formativo per adolescenti edito da Cento Autori, per la collana Storie per crescere curata da Pina Varriale. Domina Tenebris, romanzo horror pubblicato da Ciesse Editore, esce nel 2018 per la collana Black & Yellow.
A breve uscirà un’antologia contenente due suoi racconti, il cui ricavato andrà in beneficienza a una struttura per disabili.



POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Concorsi | Dracula | ebook | editori | Film | Film gratis | Fumetti | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia