Il Figlio della Strega Regina

di Sax Rohmer - pagine 252 - prezzo 15,90 euro - Dagon Press

Il Figlio della Strega Regina da Sax Rohmer, romanzo tradotto integralmente in italiano sotto la cura di Bernardo Cicchetti e pubblicato dalla Dagon Press di Pietro Guarriello, è un piccolo classico del soprannaturale. H.P. Lovecraft esprimeva un giudizio positivo nei confronti di questa opera, elogiando "Il Figlio della Strega Regina" come uno dei più eccellenti romanzi emersi successivamente a "Dracula" di Stoker nel suo saggio "Supernatural Horror in Literature".
La trama si svolge nel cuore delle nebbie grigie della Londra vittoriana, tra le ombre antiche dei suoi vicoli e il richiamo di un'oscurità millenaria. In questo romanzo gotico e occulto, l'autore ci trasporta nel 1900, dove le strade intrise di nebbia celano segreti antichi e pericolosi.
Il dott. Bruce Cairn, figura di psichico con un'aura di mistero e saggezza, si trova al centro di una trama che intreccia il soprannaturale e la minaccia di un'oscura stregoneria egiziana. Accanto a lui, suo figlio Robert, si trova coinvolto in una pericolosa avventura quando Antony Ferrara, un villain dall'oscura sagacia, emerge come il fulcro delle malefiche arti che minacciano la tranquillità di Londra.
Il romanzo, originariamente pubblicato come serial su Premier Magazine nel periodo che va dal maggio 1914 al gennaio 1915, è poi stato presentato al pubblico in forma di libro nel 1918 da C. Arthur Pearson. La trama si snoda attraverso nove parti, rivelando lentamente l'oscuro intreccio di una mummia egiziana riportata in vita e l'antica stregoneria dell'Egitto che si manifesta nelle strade della metropoli londinese.

Pubblicità

OSCURE VARIANTI
Maniaco di remake e riscritture, Danilo Arona, autore di oltre 40 libri, smonta e reinterpreta 3 mostri sacri del fanta-horror: “La casa dalle finestre che ridono”, “Giro di vite” e “L'invasione degli ultracorpi”. Nasce così “Oscure varianti”, un imperdibile appuntamento con il Buio. Disponibile in ebook e cartaceo illustrato

Antony Ferrara emerge come il genio del male, un stregone infernale dai poteri millenari, leader di un oscuro culto antico. La sua vittima prediletta è la giovane e bella Myra Duquesne, e Robert Cairn si trova costretto a sfidare le forze soprannaturali per salvarla. La trama si dipana attraverso episodi di possessione, esoterismo, maledizioni egiziane e, in particolare, vampirismo, creando un contesto ricco di tensione e terrore.
L'abilità di Sax Rohmer nel fondere elementi di horror classico con una trama densa di misteri rende il romanzo un capolavoro del genere weird. La commistione tra la figura del dott. Bruce Cairn, che richiama i classici psychic doctor di Le Fanu e Blackwood, e la minaccia sovrannaturale di Antony Ferrara, conferisce alla storia una profondità psicologica e un'atmosfera inquietante.
Il capitolo intitolato "I pipistrelli" aggiunge un elemento di autenticità al racconto. Basato sul viaggio di nozze dei coniugi Rohmer alla Piramide di Meidum nel 1913, questo episodio descrive un oscuro rituale di antropomanzia e una spaventosa discesa nella "Camera del Re", dando vita a uno dei momenti più intensi e autentici del romanzo.
In conclusione, "Il Figlio della Strega Regina" si erge come una pietra miliare del terrore soprannaturale, imponendosi nella letteratura gotica come un classico da riscoprire.
Voto: 8
[Cesare Buttaboni]



CONSIGLI DI LETTURA

» Archivio notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Concorsi | Dracula | ebook | editori | Film | Film gratis | Fumetti | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia