Fantasmi in biblioteca

La Willard library è la biblioteca pubblica più antica dello stato dell’Indiana. L’edificio, che ha oltre 110 anni, è una struttura in stile gotico vittoriano, e si trova a Evansville. E’ situata nel centro storico, e si nota subito il contrasto con le strutture moderne che lo circondano. In ogni stanza della biblioteca è stata installata una cam, questo perché, chi frequenta questo luogo, si domanda: ci sono i fantasmi alla Willard library?
Moltissime persone visitano l’edificio, e quasi tutte sono alla ricerca degli spiriti perduti tra queste mura.
Uno dei fantasmi più popolari è la leggendaria Lady in grey, la signora in grigio che, a quanto pare, è facile trovare nella sala lettura dei bambini, situata nel seminterrato.
La sua prima apparizione risale a circa sessanta anni fa, mentre l’ultima è del 1997. Numerosi gruppi che si occupano di paranormale, hanno potuto confermare questa presenza, mentre alcuni poliziotti affermano d’aver visto due fantasmi in una finestra del piano superiore.
Diversi sono gli indizi che fanno pensare a presenze ultraterrene: una forte sensazione di freddo, libri e mobili trovati spostati, odore di profumo, oggetti strani trovati in biblioteca e la sensazione di esser toccati da mani estranee. Alcuni dicono che la Lady in Grey, altro non è che Louise Carpenter, figlia del fondatore della biblioteca. Louise andò in causa per l’eredità, poiché suo padre lasciò tutto alla biblioteca, cosa che la fece infuriare ma, non entrò mai in possesso dei beni di famiglia.
Di solito questi eventi accadono negli ultimi mesi dell’anno, ed è proprio in quel periodo che vengono fatti dei veri Ghost Tour sponsorizzati dalla libreria. Che dire se non che si legge sempre in compagnia? (Isobel Gowdie: 26 agosto 2011)



ALTRE NOTIZIE

Altrisogni... e tre

La playlist horror di Halloween

Una gita per Halloween

Maschere e demoni mondo vittoriano

Sautè di cultura cannibale

Guida agli zombie movie

Crisula Stafida nell'horror saffico

Tutto l'horror di Lion

I misteri di Mombello

Il Garda si tinge di fantahorror

Un colpo senza speranza

Nyarlathotep a fumetti

» Archivio notizie