Riposati Kid

Racconto per il concorso "Horror T-Shirt", 2005 - edizione 2

-Riposati. Riposati Kid.
Consiglia il gringo al giovane amico.
Ma due gambe strappate a morsi non ti lasciano riposare.
Feriti entrambi. Gambe, braccia e volti.
Quell’essere è ancora là fuori.
Loro, rinchiusi in cella.
Sceriffo, giudice e cittadini, tutti divorati.
Sbranati.
Striscia, cammina e salta.
Maledizione Navajo, antica creatura delle terre, incrocio tra pellerossa e coyote deforme.
É ancora la fuori.
Loro, rinchiusi.
Condannati a morire lentamente.
Mutilati.
-Almeno qui Kid, non c’è il sole che ci brucia.
Consola il gringo il giovane compagno.

Mauro Fradegradi