Cthulhu Beach

Sarà colpa dell'estate se ogni anno, puntualmente, mi ritorna la voglia irresistibile di rileggere i capolavori di Lovecraft ad ambientazione "marittima" o quelli che, in qualche modo, hanno a che fare con il mare. Gli oceani oltre ad occupare gran parte della superficie terrestre si sviluppano anche in altezza con una profondità media di 4 chilometri, facendo due conti risulta quindi un volume talmente immenso da ospitare miliardi di creature molte delle quali ancora sconosciute all'uomo, non per niente la biomassa marina occupa il 90% di quella totale. Detto questo è facile immaginare quanto gli abissi oceanici abbiano affascinato e suggestionato il grande Lovecraft. Sfido chiunque a non provare un minimo di inquietudine nuotando su una colonna d'acqua profonda diversi chilometri, chi o cosa si muove in quel baratro blu scuro?

Pubblicità

IL RITORNO DEI MORTI VIVENTI
E' disponibile il grande saggio illustrato dedicato a "Il Ritorno dei Morti dei Viventi", film cult di Dan O'Bannon del 1985. Oltre 180 pagine di curiosità, aneddoti, informazioni e interviste che soddisferanno anche i fan più esigenti. Compralo subito! Disponibile in formato cartaceo illustrato

Laggiù potrebbe esserci il tentacoluto Cthulhu mentre attende sognando. Ma il Solitario di Providence ci insegna anche che nemmeno sulla terraferma si è al sicuro soprattutto se vivete in un'amena località di mare chiamata Innsmouth (Alessandro: 21 giugno 2011)



CONSIGLI DI LETTURA

» Archivio notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Concorsi | Dracula | ebook | editori | Film | Film gratis | Fumetti | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia