Horror hot - Part two

Come promesso nell'articolo 10 cosette spaventose per farlo impazzire eccoci giunti al podio: le ultime tre tappe per essere oscuramente irresistibili. Già vi avevo anticipato che le parole d’ordine sono cuoio e colori fluo, ma come per ogni gioco di ruolo che si rispetti occorre dettare qualche regola, per evitare scivoloni clamorosi, proprio in punta di conquista.
Il primo dictat da non dimenticare mai sta tutto in un'unica parola d’ordine: divertirsi. Non siete attrici e non è necessario calarsi nella parte alla Stanislasvskyij, quindi se non vi sentite proprio dark ladies è meglio lasciar perdere, altrimenti sarete a disagio tutto il tempo.
La seconda fondamentale regola è questa: il fascino è una questione mentale.
Ai ragazzi non interessa proprio quel rotolino che avete sotto l’ombelico e la cellulite non sanno neanche cosa sia: un sorriso, lo sguardo magnetico e la battuta pronta sdrammatizzano ogni curva in eccesso o rendono sensuale anche la calma piatta a sud del mento.
Stabiliti questi due imprescindibili capisaldi arriviamo alle tre cosette che faranno impazzire definitivamente il vostro lui, spianandovi la strada verso una stilosissima conquista.

3) QUANDO LOLITA INCONTRA HARLEY QUINN: cattive, cattivissime ma con quel candore virginale che prende in contropiede.
Se siete piccoline e con la boccuccia a cuore, non c’è nulla di meglio che giocare sul contrasto. Trucco leggerissimo, colori pastello e gote rosate, con una leggera passata di gloss sulle labbra e una pettinatura da educanda tutta trecce e frangetta, abbinati ad una scollatura sulla schiena da brivido caldo e una gonnellina a pieghe in rigoroso total black! Les jeux sont fait.

2) FRUSTAMI... NO DAI TI FRUSTO IO: per quelle che sono rimaste folgorate da 50 sfumature di grigio due brevi considerazioni. 1) uomini così non esistono; 2) per fortuna!
Ragazze facciamo che il gioco lo conducete voi, che di tronfi maschietti senza spina dorsale è pieno il mondo: un frustino di cuoio, a completare un lungo abito in raso rosso, è più interessante di un sciocca micro borsa nella quale non riuscite ad infilare nulla. Un accessorio ulteriore? Magari un bel guinzaglio per portare a spasso il vostro nuovo “cucciolo”.
1) IL FASCINO DISCRETO... NO, DISCRETO UN ACCIDENTI: ed eccoci arrivati alla numero uno della top ten, solo per le ragazze più intraprendenti, ma dal risultato assicurato. Cuoio e colori fluo per una presenza scenica pazzesca, che a Las Vegas vi fanno la ola.
Il segreto del successo, non è mai piacere a tutti (a meno che non siate delle quindicenni insicure): è scegliere!
Immaginate il vostro ingresso in corsetto di pelle nera con dettagli colorati e fluorescenti, un tacco da pugnalata al cuore e uno sguardo da matrigna di biancaneve... che comunque era molto più sexy di una che viveva con sette minatori nani senza combinarci un tubo... Il red carpet si tinge di nero, ed è tutto vostro (Valeria Munari)

Valeria Munari: nata a Reggio Emilia nel 1981, come ogni antieroe che si rispetti conduce una doppia vita. Di giorno avvocato e di notte lettrice e scrittrice di horror e cinefila d'assalto. Con questa rubrica coccolerà il lato più cruento e vendicativo del suo complicatissimo sé, narrando di ragazze cattive e tanto altro.

POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: Pennywise | Audiolibri | Halloween | Videogiochi | Dracula | ebook | Interviste | Guida alla scrittura | Necrolexicon | TV Horror | Letters from R'lyeh | Isola di Scheletri | Signora delle Mosche | Scream Queen | Zio Tiba | Concorsi | Segnalibri | arte | partner | Zombette