Watts e Marolla: brividi gratuiti

Bentornati al nostro appuntamento quindicinale, questa volta passiamo dal cinema alla letteratura, senza però abbandonare il campo del perturbante e del terrorizzante, andando a scoprire due opere che sono accomunate, fra l'altro, dalla loro natura gratuita in quanto scaricabili entrambe dalla Rete senza spesa alcuna.
Peter Watts ha messo a disposizione da qualche tempo il suo noto romanzo Blindsight, candidato fra l'altro al Premio Hugo e pubblicato in cartaceo da Tor nel 2006. Blindsight è un’interessante e “spaventosa” variante del primo contatto con una razza aliena: nel tardo ventunesimo secolo è avvistata un’astronave sconosciuta ai limiti del nostro Sistema Solare e s’invia un vascello per eseguire il primo contatto.
L’equipaggio della navicella terrestre è alquanto eterogeneo: un vampiro modificato geneticamente, un biologo più macchina che uomo, un linguista con una sindrome da personalità multipla, un soldato pacifista e Siri, un uomo che ha solo mezzo cervello, è incapace di provare empatia ma riesce a prevedere i comportamenti e le azioni degli altri.
Una volta raggiunta l’astronave, l’equipaggio capirà ben presto di trovarsi di fronte a una razza pericolosissima e non-senziente, almeno nel senso ordinario della parola...
Questo è solo l’inizio dello straordinario viaggio nel perturbante creato da Watts: non fatevi ingannare dalla patina “fantascientifica”, ci troviamo di fronte a uno degli horror più intriganti e appassionanti degli ultimi anni.

E se Watts regala in download gratuito il suo romanzo non è da meno il “nostro” Samuel Marolla che, in mezzo a mille progetti (sceneggiature per Dampyr, raccolte di racconti per Mondadori e Edizioni XII...) trova il tempo di mettere a disposizione dei suoi lettori un racconto di una quarantina di pagine circa, Nunavut, dall’impianto più tradizionale rispetto al romanzo di Watts ma non per questo meno efficace e inquietante.
Riprendendo la sinossi presente sul suo sito personale:
Jackie Sonnino, camionista italo-canadese, sta effettuando le ultime consegne di legname lungo le lunghissime strade che si snodano, solitarie, fra le foreste del Manitoba. Sarebbe una normale giornata di lavoro, se non fosse per alcuni piccoli, disturbanti segnali: la radio che parla di “incidenti” al confine fra Stati Uniti e Canada, un misterioso black-out, fughe in massa di animali...
Sì, qualcosa sta decisamente andando per il verso sbagliato, Sonnino lo capisce molto bene, soprattutto dopo aver soccorso una figura misteriosa emersa dal fitto dei boschi. Perché è dalle foreste, antichissime e misteriose, che è nato tutto.
E l’unica possibilità di sopravvivenza sarà la fuga verso nord, verso la terra desolata del Nunavut, dove il vecchio Morgan gli rivelerà quello che lui ha già capito da un pezzo: “qualcosa di brutto è venuto fuori dalle foreste...”

 

Sempre sul sito di Marolla troverete disponibile anche il suo nuovo romanzo, Il Colosso Addormentato, a soli 99 centesimi di euro. Cosa state facendo ancora qui? Correte sui due siti, scaricate, leggete e diffondete! (Elvezio Sciallis)

Elvezio Sciallis: Non vi deve interessare chi sono. Leggete quanto scrivo e discutete di quello: chi sono non è importante, sono solo (cambia una consonante) una persona qualunque, appassionata di cinema e letteratura, specie quel cinema e quella letteratura che giocano e dialogano con il Perturbante. Ho all'attivo alcune pubblicazioni in antologie collettive e personali. Ho collaborato con diverse riviste cartacee e online. Traduco dall'inglese all'italiano videogiochi e testi per alcune società estere.

POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Cinema | Concorsi | Dracula | ebook | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia