Horror-gadget per tutti i mostri

Stacchiamo per una volta da film, romanzi e fumetti per dare un'occhiata a qualche merchandising in grado di interessare tutti gli amanti dell'horror e diamo il via alla carrellata partendo dai drink. Pirati non-morti? Vascelli fantasma? Orribili creature degli abissi? Sì, sono incubi difficili da sopportare per tutti, meglio quindi aiutarsi con un goccio d'alcol. E quando si è in mare l'alcol per eccellenza è il rum. Ecco quindi il Kraken Rum: ce lo descrivono come vellutato, con sentore di vaniglia e un retrogusto bello potente, provate a berne qualche bicchiere mentre ve ne state comodi in poltrona a vedervi un film e poi mi saprete dire.

Ma forse non vi interessa l'alcol e cercate qualcosa per tenervi svegli durante le vostre maratone cinematografiche, vi può allora tornare utile lo Zombie Blood!
Un frullato di proteine con tutti i tipici (?) elementi nutritivi del sangue dei morti viventi a cui vengono miscelati 80 mg di caffeina perché la notte è lunga e se vi addormentate durante l'assedio sono cavoli amari.
Il prodotto viene fornito in comode sacche da trasfusione, facili da trasportare in ogni scenario post-apocalittico.

 

Rimaniamo in zona-zombie: vi siete versato il vostro bibitone preferito e volete metterci dei “semplici” cubetti di ghiaccio? Nah, meglio stupire gli ospiti con dei Brain Freeze, cubetti di ghiaccio a forma di cervello per far urlare a tutti bbbrrraaaaiiiiinnnnzzzzz...

 

Dopo esserci dissetati rimane comunque il problema dei vestiti: quale maglietta mettersi? Quella di Venerdì 13? Oppure quella con l'effige di Cthulhu? Scegliere significa rinunciare, ma con le Icons of Horror T-Shirt non dovrete più rinunciare a nulla, visto che ogni maglietta contiene più di trenta notissime icone horror: chi riesce a riconoscerle tutte?

 

Abbiamo bevuto e ci siamo vestiti, come concludere questo breve viaggio nel merchandising?
Beh, nel posto dove di solito finisce quello che beviamo: il bagno. Stupire gli amici con una maglietta è un conto, ma spiazzarli con lo scopino da bagno a forma di teschio è tutto un altro conto. Fate ancora in tempo per Halloween, si sa che tutte quelle caramelle non rimangono a lungo nel pancino... (Elvezio Sciallis)

Elvezio Sciallis: Non vi deve interessare chi sono. Leggete quanto scrivo e discutete di quello: chi sono non è importante, sono solo (cambia una consonante) una persona qualunque, appassionata di cinema e letteratura, specie quel cinema e quella letteratura che giocano e dialogano con il Perturbante. Ho all'attivo alcune pubblicazioni in antologie collettive e personali. Ho collaborato con diverse riviste cartacee e online. Traduco dall'inglese all'italiano videogiochi e testi per alcune società estere.

POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Cinema | Concorsi | Dracula | ebook | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tibia