Homepage di Scheletri Horror Racconti Film Libri Videogiochi
FREAK

(Racconto per il concorso "300 Parole Per Un Incubo", 2004 - edizione 3)

 

risto non ce la faccio più. Vorrei smetterla di correre e correre e correre tutto il giorno, senza posa, senza nemmeno un minuto per pisciare.
Il problema non sono quei cazzo di cani neri. Ringhiano ma non ci sbranerebbero, non sarebbe piacevole per tutti gli stronzi che ci guardano, che ammirano questo maledetto circo di freak chiuso da quattro stecche di legno.
Il problema è che non posso fermarmi e basta. Che il bastardo che ha messo in piedi questa merda di baraccone e mi ha legato le mani dietro la schiena non voleva che smettessi di correre, magari per orinare o per grattarmi un piede o semplicemente per non fare un cazzo per un misero minuto della mia vita.
Non ne posso più, ormai non riesco a respirare come un cristo qualsiasi. Ho questo maledetto flauto infilato nel culo che ormai mi arriva fino alla bocca dello stomaco, altro che colonscopia. Per lo sforzo di correre e ingoiare aria come un asfissiato, quando scoreggio se ne accorgono tutti qua dentro, perché dalle chiappe mi parte una melodia grottesca.
Vi fa ridere, eh teste di cazzo? Certo che vi fa ridere è questo che piace alla gente, che cattura la loro attenzione: la merda e il sangue.
Quel bastardo che m’ha creato l’aveva capito come siete fatti, che siete solo dei voyeaur del cazzo, anche se lo trovo malsano e disgustoso, roba da degenerati.
E poi saremmo noi gli orrori.
Non è facile essere un mostro deforme, un fenomeno da baraccone che la gente guarda con meraviglia e orrore, con avida e malsana curiosità, compiacendosi di colui che mi ha dato la vita e mostrato ai loro occhi degenerati.
Non è facile, perdio.
Soprattutto se vivi in un quadro infernale di Hyeronymus Bosch, come me.

Giuliano Pistolesi

 

Giuliano Pistolesi, classe 1968, è ideatore e curatore, assieme a Perla Pugi, del sito web di letteratura interattiva OtherSide2002. Tra i risultati letterari conseguiti: finalista al Concorso Preludioscuro 2003, con "Cacciatori di Teste" un racconto scritto assieme a Perla Pugi; finalista al ConcorsoMorto 2003 con "Il Reduce"; vincitore del secondo premio al Concorso Undeworld Letterario 2003 con "Cane Mangia Cane"; finalista al Premio Ghost 2003 con "Sacrifici"; vincitore del terzo premio all'XI Edizione del NeroPremio con "Gabbia d'Acqua"; finalista al Concorso Vault - Una Notte di Terrore, con "Hacker" un racconto scritto ancora assieme a Perla Pugi. Tra le pubblicazioni: il racconto "Il Reduce" nella raccolta di racconti horror Carne Morta di Ghost Club; il racconto "Cacciatori di Teste" nella raccolta di racconti horror La Compagnia del Phantom Club, edita da ARPANet.