L'enfant prodige di 'Hostile'

Di Nathan Ambrosioni, enfant prodige del cinema di genere, Hostile è il suo secondo lungometraggio realizzato ad appena 14 anni. Il film è già stato presentato con successo in diversi festival ed è diventato un caso. Apprezzato al Frightfest London 2015 e al Fantasia International Film Festival di Montreal, ha vinto il premio per la miglior regia a La Samain du Cinema Fantastique di Nizza.
Nathan, fan di James Wan, ha diretto il film in 25 giorni tra week-end e vacanze scolastiche.
Hostile è un film di genere che usa, parzialmente, la tecnica del found footage. Il film uscirà in Italia il 12 novembre distribuito da Candlelight Pictures - Cineama.
La storia ruota intorno a Meredith Langston e al suo desiderio di diventare mamma. Il sogno sta finalmente per avverarsi quando la donna adotta due orfane, Anna ed Emilie.

L’arrivo in casa coincide con un evento inspiegabile che cambia drammaticamente il modo in cui le due ragazze si comportano. Molto preoccupata, Meredith chiede aiuto a S.O.S. Adoption, un programma trasmesso che segue i bambini durante il periodo di adattamento nelle famiglie adottive. Sicuri di avere in mano uno scoop, due giornalisti decidono di incontrare Anna ed Emilie. Ma i due non sanno che davanti a loro sta per aprirsi una dimensione nuova e inaspettata (Francesco Notarangelo: 7 ottobre 2015)



POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: Pennywise | Audiolibri | Halloween | Videogiochi | Dracula | ebook | Interviste | Guida alla scrittura | Necrolexicon | TV Horror | Letters from R'lyeh | Isola di Scheletri | Signora delle Mosche | Scream Queen | Zio Tiba | Concorsi | Segnalibri | arte | partner | Zombette