Progetto Z-Area

In un momento in cui sembra che a registi indipendenti e non solo piaccia far fare agli zombie qualsiasi cosa, noi rimaniamo fedeli e nostalgici al modello romeriano! La sequenza di apertura della puntata zero del nostro progetto Z-Area vuole essere anche un omaggio ai tradizionali zombie lenti e decadenti. Anche per questo motivo ci siamo appassionati alla serie tv prodotta da Asylum e messa in onda dal canale Sci-Fi (in Italia AXN), Z-Nation: per i riferimenti classici e ironici alla tipologia tradizionale di zombie, al di là delle situazioni assurde in cui sono inseriti!
Z-Area vuole essere un spin-off di Z-Nation. Una (web) serie ambientata nello stesso scenario e contesto della narrazione originale, ma con protagonisti e situazioni parallele e differenti.
Per ora abbiamo girato un pilot intitolato “Z'n'Chips”, la cui lavorazione si è conclusa verso fine luglio, dopo un mese circa di riprese, montaggio e post-produzione. Esportato il video abbiamo inoltrato tutto ad Asylum e ai contatti che abbiamo preso nel corso dei mesi.

Emanuele (Mattana) è, infatti, il curatore del sito italiano ufficiale di Z-Nation ed è costantemente in contatto diretto con la produzione della serie per quanto riguarda la diffusione sulle pagine web italiane di materiale informativo e immagini inedite. Dopo un certo interesse dimostrato nei confronti del progetto, ora siamo in attesa di sviluppi e di feedback più completi sul lavoro concluso! Sappiamo che potrebbe volerci del tempo, ma rimaniamo fiduciosi!
(Emanuele Mattana: 29 agosto 2015)



POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Cinema | Concorsi | Dracula | ebook | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tiba | Zombette