Il regista peggiore del mondo

Regista prolifico ai limiti della schizofrenia artistica, Uwe Boll è uno degli ultimi artigiani del cinema hollywoodiano a incarnare lo spirito autarchico e autentico della serie b. Nel corso della sua carriera ha realizzato film eterogenei e ricchi di spunti stilistici e tematici che, nonostante appartengano a generi e formati differenti (horror, action, commedia, thriller, fantasy…) presentano una consapevolezza registica e produttiva tale da rendere Uwe Boll un regista degno di essere definito autore.
Il saggio, scritto da Edoardo Favaron, si popone di effettuare un’analisi capillare e approfondita dell’intera filmografia del regista, finalizzata a metterne in luce le peculiarità stilistiche e tematiche ed è corredato da un’intervista esclusiva con il cineasta.

La seconda edizione de “Il cinema di Uwe Boll – Lo chiamavano il regista peggiore del mondo” è disponibile in tutte le fumetterie, nelle migliori librerie specializzate e nei mail-order.
Per ulteriori informazioni www.eusbooks.it
(Eus Edizioni: 12 maggio 2015)



POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Cinema | Concorsi | Dracula | ebook | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tiba | Zombette