Sardegna di sangue

Disponibile nei principali store, l'e-book formato kindle Sa morte secada di Nicola Verde, editore Delos (Odissea digital), un noir antropologico. Fine anni Sessanta, il maresciallo Carmine Dioguardi, è “sbattuto” in Sardegna. Sono gli anni in cui questa terra è considerata un confino, ma sono pure gli anni dei grandi sconvolgimenti sociali e la Sardegna, oscura e misteriosa quanto “un pezzo di Luna caduto nel Mediterraneo”, è il perfetto crogiolo di questi cambiamenti. Dioguardi, che considera il suo trasferimento ingiusto e incomprensibile, si avvicinerà a questo “mondo antichissimo eppure nuovo” con pregiudizio. Sembrerà aver ragione quando l'omicidio efferato di un bambino, massacrato ed esposto alle intemperie, sconvolgerà Bonela, cuore stesso della sardità: un macabro rito ancestrale? Una faida, selvaggia e brutale? O che altro?
Le indagini, in un complesso intreccio di sentimenti e passioni, porteranno Dioguardi a incontrare personaggi ambigui e sfaccettati. Per lui si tratterà di andare a fundu, finzas a sa morte secada, oltre la morte, cioè, che non è più il confine della vita, ma soltanto la soglia di un altro mondo che Dioguardi finirà con lo scoprire e amare (Nicola Verde: 22 marzo 2015)



POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: Pennywise | Audiolibri | Halloween | Videogiochi | Dracula | ebook | Interviste | Guida alla scrittura | Necrolexicon | TV Horror | Letters from R'lyeh | Isola di Scheletri | Signora delle Mosche | Scream Queen | Zio Tiba | Concorsi | Segnalibri | arte | partner | Zombette