La mano infernale

“La mano infernale” è un film diretto dal ventitreenne Lorenzo Buscaino, che l’ha realizzato con soli 200 euro, ma riscuotendo un notevole successo nell’ambito locale. Al cinema è uscito solo a Terni, la città del regista e del resto del cast, per uno spettacolo unico al Cityplex Politeama il 13 aprile 2012. Ma il successo sta continuando per le numerose richieste del dvd. Le riprese si sono svolte a Terni e in un bosco nella località Perticara nella primavera del 2011, per poi concludersi nel mese di dicembre. Durante l'estate sono state interrotte per problemi famigliari di Lorenzo, sua mamma Maria Teresa, che compare nel film, è venuta a mancare in agosto ed anche Eros Bosi, il protagonista, alla vigilia delle riprese ha avuto un lutto, un suo caro zio Giancarlo. Sui titoli di coda hanno entrambi ricevuto una dedica. Ed è anche per la volontà di Maria Teresa che Lorenzo ha deciso di continuare il film. Il risultato è stato soddisfacente. Ha ricevuto buone critiche e recensioni sia italiane che estere (Eros Bosi: mese 2012)



POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: Pennywise | Audiolibri | Halloween | Videogiochi | Dracula | ebook | Interviste | Guida alla scrittura | Necrolexicon | TV Horror | Letters from R'lyeh | Isola di Scheletri | Signora delle Mosche | Scream Queen | Zio Tiba | Concorsi | Segnalibri | arte | partner | Zombette