Salem indiano

Si può nel 2012 mettere al rogo una donna con l’accusa di stregoneria? La risposta è sì. La vittima è Phuleswari Halua, quarantacinquenne indiana residente nella cittadina di Guwahti. Un gruppo di abitanti del villaggio ha autonomamente deciso che Phuleswari, rimasta da poco vedova, fosse colpevole della morte del marito, deceduto a causa di qualche sortilegio lanciato dalla strega.
La donna è stata trascinata in un campo e bruciata viva tra le grida dei figli piccoli, che hanno assistito impotenti allo scempio. Gli assassini sono fuggiti da Guwahti temendo ritorsioni dei compaesani, inorriditi dall’accaduto brutale e anacronistico (Eleonora Della Gatta: 21 maggio 2012)



POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: Pennywise | Audiolibri | Halloween | Videogiochi | Dracula | ebook | Interviste | Guida alla scrittura | Necrolexicon | TV Horror | Letters from R'lyeh | Isola di Scheletri | Signora delle Mosche | Scream Queen | Zio Tiba | Concorsi | Segnalibri | arte | partner | Zombette