Quell'irrefrenabile voglia di sapone

Il picacismo è un disturbo del comportamento alimentare caratterizzato dall'ingestione continuata nel tempo di sostanze non nutritive (sabbia, legno, carta, gesso, calce…). Solitamente è causato da una carenza grave di ferro e minerali. Altre volte è l'espressione di un disturbo ossessivo-compulsivo, riconosciuto come un disturbo mentale.
È quello che si è sentita dire dai medici la diciannovenne americana Tempestt Handerson. Una mattina come tante, dopo essersi svegliata presto, al posto di latte e cereali la ragazza decide d’ingerire un po’ di detersivo in polvere per panni. Da quel giorno c’è stata un’escalation preoccupante della sua voglia di sostanze non commestibili: bagnoschiuma, detersivi di varia natura ma soprattutto saponette. Nei momenti di maggior crisi ne arrivava a mangiare cinque panetti a settimana. Attualmente è in cura di disintossicazione da sapone presso una clinica della Florida (Eleonora Della Gatta: 17 ottobre 2011)



POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Cinema | Concorsi | Dracula | ebook | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tiba | Zombette