Horror couture and Jewelry

Si sa, il mondo dell’orrore non è solo al maschile, tutt’altro. Sicuramente al femminile ci si può sbizzarrire, osare, giocare. Torture couture, ahimè, parla solo inglese, ma quando qualcosa piace, anche a colpi di ascia, ci si fa strada. Per chi ama avere anche il semplice fermacapelli, “horror version”, può girare per questo bellissimo sito e trovare ciò che più si avvicina al proprio gusto personale. Oltre ai fermacapelli ci sono diversi “gioielli” che potrebbero incorniciare il viso di qualche Scheletrina. Da CallowLily, invece, possiamo trovare bellissime e variopinte T-shirts. Per le amanti, e non solo al femminile, dello Steampunk, Kato’s couture è perfetta. Se invece il vostro stile è un po’ più “aristocratico”, Bustledress e Shrine fanno al caso vostro. Su Bustledress si trovano abiti vittoriani, bustini lavorati, e accessori che portano in un epoca oramai lontana. Su Shrine abiti dal sapore antico, ma il tocco è moderno, il taglio e la scelta dei tessuti fa guardare avanti (Isobel Gowdie: 3 ottobre 2011)



POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Cinema | Concorsi | Dracula | ebook | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tiba | Zombette