Quello strano odore

Un grande affare: una bellissima casa acquistata all’asta per un prezzo decisamente inferiore al suo reale valore. Ecco che la signora X (non si conosce il suo vero nome) realizza il sogno di cambiare abitazione e trasferirsi in un quartiere residenziale e molto tranquillo.
Ma, non appena entrata con la ditta di traslochi, un forte odore le aggredisce le narici. È insopportabile e nauseabondo, la donna cerca ostinatamente la fonte dell’olezzo e... sorpresa!
Nella dispensa della cucina trova il cadavere di un essere umano e quello di un piccolo animale. La trama di un film di Wes Craven? No, pura, assurda realtà.
Il bizzarro e inquietante ritrovamento è avvenuto in Portogallo, proprio nella ridente capitale Lisbona. Dopo aver chiamato la polizia, la sventurata acquirente ha così saputo che il cadavere da lei ritrovato era nientemeno che quello della precedente proprietaria di 88 anni, la signora Augusta Martinho morta d’infarto, e del suo cagnolino, morto di stenti.

I vicini avevano segnalato la sua scomparsa alla polizia parecchio tempo addietro.
Dopo una sommaria e superficiale indagine e senza neppure degnarsi di sfondare la porta di casa, gli agenti portoghesi avevano stabilito che la signora Martinho fosse morta altrove o deceduta in un incidente. Caso chiuso. E la povera signora X? Pare abbia messo la casa in vendita. Dopo aver chiamato un’impresa di pulizie però (Eleonora Della Gatta: 6 settembre 2011)



POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: Pennywise | Audiolibri | Halloween | Videogiochi | Dracula | ebook | Interviste | Guida alla scrittura | Necrolexicon | TV Horror | Letters from R'lyeh | Isola di Scheletri | Signora delle Mosche | Scream Queen | Zio Tiba | Concorsi | Segnalibri | arte | partner | Zombette