Lost in space

Non è certo facile arrivare a Churyumov-Gerasimenko. Dove si troverà mai, vi chiederete voi. Ebbene “l’indirizzo” in questione è una cometa distante 1 miliardo di chilometri dalla Terra, meta della sonda Rosetta, figlia dell’Agenzia Spaziale Europea. Lanciata il 2 marzo 2004, la sonda spaziale è alimentata da due grossi pannelli solari lunghi 14 metri l’uno. Arrivo previsto: 20 gennaio 2014. Al momento sono stati spenti tutti i sistemi di controllo di volo e di telecomunicazione, insieme a gran parte della strumentazione scientifica, in modo da mantenere Rosetta in stato d’inerzia, poiché la sonda si sta allontanando velocemente dal Sole e presto non ci sarà luce sufficiente per garantirle carica energetica.

Al suo interno l’impavida sonda custodisce il lander Philae, che avrà il compito di perforare il nucleo della cometa Churyumov-Gerasimenko per raccogliere campioni che permettano di studiarne la composizione chimica. Riuscirà Rosetta a completare la sua missione? Quali immagini catturerà durante il corso del suo viaggio? (Eleonora Della Gatta: 28 giugno 2011)



POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Cinema | Concorsi | Dracula | ebook | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tiba | Zombette