Un made in Italy a tinte forti

La Bad House Film, neonata associazione di videoreporter indipendenti, sta per ultimare il suo primo lavoro. Si tratta di "Made in Italy": un film durissimo, che aspira a raccontare il lato oscuro del nostro paese, mischiando realtà e finzione. Storie nere e truculente che non sono mai state messe sotto i riflettori. E' stato appena pubblicato il primo teaser. La produzione, che per il momento ha scelto di rimanere nell'ombra, parla di un film a tinte "fortissime". Da alcune indiscrezioni, risulta infatti che il distributore abbia imposto dei tagli su scene shock che renderebbero il film "indistribuibile". Pare anche che gli autori si siano opposti fermamente. Vedremo come andrà a finire (Marika Cutrupi: 31 maggio 2011)



POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie