Una casa anti-zombie

Se si verificasse davvero un'apocalisse zombie dove cerchereste rifugio? Max Brooks nel suo "Manuale per sopravvivere agli zombie" afferma che i posti più sicuri in cui nascondersi sono carceri e piattaforme petrolifere. Ma non sarebbe più comodo e confortevole progettare una casa adhoc per questo scopo? Ci ha pensato la ditta polacca KWK Promes, non stiamo scherzando, a costruire un vero edificio che oltre all'estetica e al comfort è concepito anche per respingere un assedio di zombie affamati. La casa dispone di una piscina coperta, un patio, una moderna struttura openspace e un'enorme parete finestra che dà su una vista mozzafiato. In caso di pericolo degli enormi pannelli di cemento si richiudono su pareti e vetrate mentre l'unico ingresso si trova al secondo piano, accessibile solo tramite un ponte levatoio. Ma purtroppo solo un milionario potrà comprarsi questa fortezza (Redazione: 12 maggio 2011)



POTREBBE INTERESSARTI

» Tutte le notizie

RUBRICHE: arte | Audiolibri | Cinema | Concorsi | Dracula | ebook | Guida alla scrittura | Halloween | Interviste | Isola di Scheletri | Letters from R'lyeh | libri | Necrolexicon | Notizie | partner | Pennywise | Racconti | Scream Queen | Segnalibri | Signora delle Mosche | Teschio d'oro | TV Horror | Videogiochi | Zio Tiba | Zombette